Non c’è niente da fare, succede sempre così. I momenti migliori arrivano per caso, fuori onda, fuori programma. Quando due mesi fa siamo partiti da Barcellona calcolavamo che per le feste natalizie ci saremmo trovati dalle parti di Capo Verde, e che saremmo partiti per i Caraibi subito dopo Capodanno. E invece, eccoci qui alle Canarie. L’isola de La Graziosa poi, questo granello di sabbia nell’oceano lungo 6 km e largo 3, doveva essere solo il nostro primo approdo alle Canarie, una cala riparata dove trascorrere una notte di sonno tranquilla dopo 7 giorni e 7 notti di navigazione dall’Andalusia alle Canarie. E invece, è già passata una settimana dal nostro arrivo, e siamo ancora qui! La serenità che trasmette questa spiaggia, le temperature primaverili che rilassano il corpo e cullano lo spirito, i colori vulcanici della terra, ma soprattutto la bella compagnia degli altri viaggiatori e naviganti fermi in rada con noi, stiamo troppo bene per spostarci, e poi, che fretta c’è? A Natale abbiamo improvvisato una grigliata in spiaggia con quel poco di carne e pesce che abbiamo trovato in paese. Siamo rimasti a strimpellare chitarre e a cantare finché il sole, generoso, ce l’ha permesso. A questo punto, già non facciamo nessuna previsione per il Capodanno, vedremo dove saremo fra una settimana …

Cari amici vicini e lontani, auguriamo a tutti buone feste e vi ringraziamo di cuore per l’affetto con cui ci seguite, per i vostri messaggi e commenti, qui sul blog e sulla nostra pagina Facebook Sea Sun Stories Sailing and Traveling.

Ovunque voi siate, buone feste!!

Fetes2013-18